I benefici della muira puama

Pubblicato da Fernanda Smaniotto il

La muira puama, della famiglia delle Olacacee, è una delle piante più famose e apprezzate in erboristeria per combattere la disfunzione erettile.

Le altre proprietà della muira puama

Il nome deriva dalla lingua degli Indios dell’Amazzonia (regione da cui proviene), e significa "legno-forte". Dagli indigeni era utilizzata, infatti, come afrodisiaco, ma la fitoterapia attuale ha scoperto anche altre, importanti, proprietà tra cui ricordiamo:
  • attività stimolanti e digestive;
  • neurotoniche;
  • antireumatiche;
  • antinevralgiche.
Attivate grazie ai suoi costituenti principali quali:
  • lupeolo;
  • acido behenico;
  • olio essenziale;
  • sostanze resinose;
  • tannino;
  • flobafene;
  • acidi grassi;
  • sostanze amare.

0 commenti

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati