Estate: istruzioni per l’uso

Pubblicato da Fernanda Smaniotto il

Agosto è il mese più caldo dell’estate: abbiamo quindi pensato di rinfrescarvi un po’ le idee sulle precauzioni da prendere in quest’ultimo, ma intenso, periodo estivo e sul perché sono importanti.

Salute in estate: l’alimentazione corretta

La sudorazione inevitabilmente causata dal caldo provoca la perdita di molti sali minerali: ecco perché è necessario, prima di tutto, bere nel modo giusto. Il che significa almeno 1,5 litri d’acqua al giorno, anche senza lo stimolo della sete, secondo quanto indicato dai medici dell’Associazione Italiana Gastroenterologi ed endoscopisti Ospedalieri (AIGO). Riducete, però, il consumo di bevande gassate e zuccherate e di succhi di frutta non preparati da voi: contengono conservanti, coloranti, molti zuccheri e un’elevata quantità di calorie.

Nei mesi estivi, infatti, è preferibile evitare cibi ad alto contenuto calorico: al consumo di carni rosse, insaccati, piatti piccanti, elaborati o fritti è preferibile quello di cibi crudi, carni magre, pesce, pasta e riso, molto più facili da digerire.

Ma anche frutta e verdura sono importanti fonti di sali minerali, e non solo: frutta e verdura di colore arancione e ortaggi verde scuro sono ricchi di carotenoidi, precursori della vitamina A, in grado di proteggere le mucose di polmoni, naso, bocca e gola e la pelle, rendendola anche più liscia. Sono ricchi di carotenoidi sono melone, albicocche, pesche, ananas, carote, spinaci e lattuga, tra gli altri.

Cosa non bere e che attività fisica fare

Se volete evitare di sentire ancora più caldo, dimenticate alcolici e superalcolici: non solo perché contengono molte calorie ma anche perché, essendo vasodilatatori, aumentano il senso di calore e la sudorazione. Per lo stesso motivo è bene ridurre anche l’assunzione di bevande contenenti caffeina: il caffè, prima di tutto, ma anche Coca-Cola e tè nero.

Da non dimenticare, infine, che per la salute è importante anche una regolare attività fisica, anche in estate, da 3 a 5 volte alla settimana. Nelle giornate più calde, evitate però di uscire prima delle 18 e non fate sforzi eccessivi: 30-60 minuti di bicicletta, nuoto o camminata veloce sono più che sufficienti per tenervi in forma!

0 commenti

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati